Eventi e mostre da non perdere nel 2019 in Europa sul genio di Leonardo da Vinci

Gli incontri a cavallo tra Italia e Francia per celebrare il Maestro indiscusso del Rinascimento italiano



Mostre 2019 in Europa su Leonardo da Vinci - CorriereDelleDame

2 maggio 1519 - 2 maggio 2019: sono trascorsi esattamente 500 anni dalla morte del Genio Assoluto italiano, Leonardo Da Vinci. In occasione di questo importante anniversario sono tante le città italiane ed europee che hanno organizzato iniziative e mostre in onore del Maestro toscano.
Parlare di Leonardo da Vinci è parlare di una sconfinata creatività in ogni campo dello scibile (o quasi), un uomo la cui curiosità ha portato a scoperte d'avanguardia impensabili per la sua epoca, una mente che non ha conosciuto alcun limite e che si è spinta oltre l'essere umano creando l'icona universale che oggi tutti noi conosciamo.
Il suo Genio rappresenta ciò che di meglio il Rinascimento ha saputo donarci, l'archetipo in fieri del superuomo nietzschano.
Andiamo dunque a scoprire alcune delle mostre più interessanti del 2019 sulla figura di Leonardo da Vinci in Italia ed in Europa.

Le mostre a Vinci

Ovviamente il percorso sulle orme di Leonardo da Vinci non può che iniziare proprio nel paese toscano di origine, vale a dire Anchiano, una frazione del comune di Vinci.
Passeggiando fra vigne e pittoreschi oliveti sarà possibile visitare la sua casa natale alla quale si giunge attraverso 3.5 km di camminata nella natura che tanto ha ispirato le opere del Maestro nel corso della sua esistenza.
In paese, a Vinci, si trova il Museo Leonardiano che raccoglie alcune tra le molteplici testimonianze di un Genio poliedrico unico nel suo genere.

Le mostre a Firenze

Firenze è la città d’adozione di Leonardo, la città dove ha vissuto. All’interno degli Uffizi vi sono diverse zone dedicate a lui, le quali possono essere visitate nel Gabinetto Disegni e Stampe.
La sala 15, inoltre, ospita alcune opere giovanili del Da Vinci, come Il Battesimo di Cristo e l’Adorazione dei Magi.
In città, è possibile visitare la mostra promossa dal Comune di Firenze e organizzata dal Mus.e “Leonardo da Vinci e Firenze, Fogli scelti dal Codice Atlantico” all'intero di Palazzo Vecchio fino al 24 giugno 2019, mentre nel Complesso di Santa Maria Novella, dal 13 settembre fino al 15 dicembre 2019, si terrà la mostra “La Botanica e Leonardo. Sintersi tra Ars e Natura”, un percorso che si snoda tra elementi naturali, fogli originali del Maestro e installazioni interattive.

Le mostre in Lombardia

Le mostre dedicate nel nord Italia a Leonardo da Vinci, in particolare nella regione lombarda sono diverse.
Ad esempio Milano, città molto affezionata a questo personaggio, gli ha dedicato il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia: inaugurato nel 1953, la struttura tra le più importanti in Europa, custodisce la più ampia collezione di macchine realizzate sui modelli disegnati da Leonardo.
Molti dei suoi trattati sono esposti alla Pinacoteca Ambrosiana mentre a Vigevano, all'interno delle sale del Castello, è possibile ammirare diverse sue opere grazie alla recente apertura, nel 2016, di Leonardiana. Un museo Nuovo, il quale propone, partendo dal soggiorno di Leonardo nella città ospite, un itinerario insolito quanto interessante. Originale, l’installazione della cosiddetta “pinacoteca impossibile” nella quale sono esposti tutti i dipinti del Da Vinci riprodotti in scala reale ad alta risoluzione.
La Cripta di San Sepolcro a Milano ospita, dal 1 marzo al 30 giugno 2019, la mostra “Leonardo and Wharol in Milano. The Genius Experience”. All'interno della chiesa più antica della città sarà possibile visitare l'evento, curato da Giuseppe Frangi, che si prospetta come una mostra immersiva nella Milano immaginata dal Genio toscano per concludersi con la visione dell'opera di Wharol "The Last Supper", una reinterpretazione pop dell'opera summa di Leonardo da Vinci.

Le mostre a Roma

Anche la Capitale vuole degnamente omaggiare il lavoro leonardesco e lo fa con una mostra dedicata ai suoi disegni, schizzi, progetti e manufatti originali, compreso un libro con annotazioni autografe (l’unico al mondo) che si terrà presso le Scuderie del Quirinale, fino 30 giugno 2019 dal titolo “Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza”.

Le mostre in Francia

L'opera di Leonardo ha saputo oltrepassare i confini italiani ed ha conquistato anche la Francia (ricordiamo il fascino subito da Napoleone per la Monnalisa). Non è un caso che una mostra dedicata a Leonardo si tenga in uno dei musei più famosi del mondo, il Louvre di Parigi. L'evento dovrebbe aprire in autunno, ma la data non è ancora certa: l’intenzione è quella di raccogliere il maggior numero possibile di opere del genio toscano per offrire agli spettatori la mostra più spettacolare che sia mai stata realizzata su quest'ultimo.
Nella Loira, fino al 31 agosto 2019, più precisamente ad Amboise, città che ospita la tomba del Genio all'interno della Capella di Sant-Hubert, si può visitare la mostra “1519, la mort de Léonard de Vinci: la construction d'un mythe” che verte intorno all'amicizia tra Leonardo e Francesco I.
Infine, al Castello di Clos Lucé, dimora dove l'inventore toscano ha trascorso gli ultimi tre anni della sua vita, il 6 giugno sarà inaugurata l’esposizione “La Cene de Leonard De Vinci pour Francois Ier, un chef d'oeuvre en soie et argent” visitabile fino al 15 settembre 2019.

Potrebbero interessanti anche
La Redazione
  • Erika Di Cosimo
  • Verdiana Amorosi
  • Mariagrazia Roversi
  • Angela Agresta
  • Cristina Vinci
  • Madame de Stael