Moda in gravidanza: cosa indossare per stare comode senza rinunciare allo stile

Scopri quali sono i capi più adatti da portare durante la gravidanza: ecco come vestirsi per essere comode senza rinunciare alla moda.



Come Vestirsi in Gravidanza: Trucchi di Stile | Corriere delle Dame

La gravidanza è uno dei periodi più belli e delicati nella vita di una donna. È un periodo di cambiamento: cambiano i ritmi, le priorità e il corpo, che subisce delle trasformazioni importanti mese dopo mese. E allora, come vestirsi quando si è in dolce attesa senza rinunciare al proprio stile? Ogni donna deve poter vivere la maternità con serenità e senza rinunciare a essere sé stessa, potendo scegliere capi che rispecchiano il proprio stile e la propria personalità. Innanzitutto, senza nascondere il pancione. Nei primi mesi, la maggior parte delle donne utilizza abiti che ha già nel proprio guardaroba, ma dal 5-6 mese ci sarà bisogno di una rivisitazione.
Per fortuna, negli ultimi anni, le donne in gravidanza hanno potuto valorizzare le proprie forme, senza rinunciare alla comodità adattando il proprio stile ai cambiamenti portati dal pancione. Molti brand, infatti, hanno deciso di creare collezioni prémaman che non rinunciano a capi fashion e di tendenza, esaltando la femminilità senza dimenticare - naturalmente - il comfort.

I Must have del guardaroba prémaman

La regola base per vestirsi in gravidanza è scegliere abiti morbidi o tessuti elasticizzati che permettano di evitare fastidi soprattutto a livello del punto vita; un capo che stringe alla vita potrebbe portare causare problemi di digestione. Quindi sì a jeans trendy, pratici e versatili, ma morbidi e con elastico in vita, da abbinare a t-shirt monocolore, cardigan di diverse lunghezze e sneakers. Un’alternativa sono i leggings da indossare con una maglia morbida e piuttosto lunga, valida soluzione per una passeggiata pomeridiana o per una serata tra amici.

Certamente tra i capi più gettonati per le donne in gravidanza vi è la salopette, che oltre ad essere comoda spesso sostiene la pancia offrendo una sensazione di leggerezza. Molte donne si trovano a proprio agio con abiti e gonne dal taglio ampio o dal taglio più stretto e attillato. Il taglio aderente risalta sicuramente le forme, soprattutto negli ultimi mesi quando il pancione è molto evidente, mentre le gonne ampie, meno fascianti, si adattano perfettamente anche a fisici con qualche chilo in più. Dal vecchio guardaroba è possibile recuperare gli abiti stile impero, che hanno la fascia sotto il seno per poi scendere fluidi.


La comodità passa innanzitutto dalla biancheria intima. Essere incinta non significa rinunciare alla propria femminilità: non serve eliminare pizzo e seta dai propri cassetti, ma attenzione al seno che tenderà a gonfiarsi sempre di più mese dopo mese. Quindi bisognerebbe evitare i reggiseni troppo costrittivi preferendo capi morbidi. Il cotone resta il tessuto maggiormente consigliato per la biancheria intima, poiché entra in contatto con di maggiore sensibilità dove possono comparire più facilmente infezioni vaginali.

Per quanto riguarda le scarpe, non ci sono limiti: sneakers, sandali, ballerine e anche tacchi. Il tacco 12 non è proibito, ma è meglio indossarlo per un breve periodo per evitare di affaticare i piedi, oppure optare per il kitten heel (il tacco piccolo e basso ma sofisticato ed elegante) di 5/6 cm. È bene ricordarsi, però, che la circolazione, in particolare nell'ultimo trimestre, tende a peggiorare a causa del peso e della ritenzione idrica, quindi costringere il piede in scarpe troppo alte o troppo basse potrebbe peggiorare la situazione.
Nel guardaroba della gravidanza non bisogna tralasciare gli accessori; scegliendo quelli giusti è possibile spostare l’attenzione sulle forme armoniose del vostro corpo, valorizzandone la figura, senza evidenziarne i difetti.

Forse ti può interessare anche l'articolo sulle terme in gravidanza!

Quali tessuti e quali colori prediligere in gravidanza?

Nella scelta dei vestiti da indossare in gravidanza, particolare attenzione va posta ai materiali scelti. Via libera a tessuti morbidi e naturali, che siano anche traspiranti, come cotone, lino, lana, ideali per non costringere il pancione e sentirsi comode. Per i colori, invece, quelli scuri snelliscono ma, in un periodo bello come quello della gravidanza, anche tinte unite e stampe a fantasie dalle piccole forme possono essere scelte per valorizzare la curva del pancione. Evitare, invece, le stampe grandi che allargano la figura.

Leggi anche cosa mettere nella valigia per il parto!

Alcuni semplici consigli per vestirsi in gravidanza

In gravidanza, dunque, è possibile continuare a vestirsi con stile restando fedele alla propria personalità. Ma ricorda alcune semplici regole:
1.    Scegliere tessuti naturali. Evitare quelli sintetici che spesso sono non traspiranti e hanno sostanze tossiche nocive per il feto.
2.    Preferire capi comodi che non stringano sul pancione dando un senso di scomodità.
3.    Continuare a valorizzarsi con vestiti e accessori che abbracciano i propri gusti.
4.    Acquistare i capi prémaman mese per mese, un po’ per volta: il corpo delle donne durante la gravidanza è in continua evoluzione!
È bene ricordarsi che prendersi cura di sé aiuta a tenere alto l’umore. E questo non vale solo per le donne in dolce attesa!


Cristina Vinci

Cristina Vinci

Nata a Napoli ma, già da bambina, si trasferisce in diverse città italiane per scelte famigliari e per gli studi universitari, prima a Bologna e, poi, a Roma dove consegue la laurea specialistica in Marketing e Comunicazione di Impresa. Il marketing, in particolare l'aspetto digitale, diviene un forte interesse che Cristina prova sempre ad approfondire durante le esperienze lavorative. Nonostante i trasferimenti in altre città italiane, Napoli resta il suo punto debole; si appassiona alla sua storia e anche alle sue problematiche, in particolare legate all'ambiente e alla criminalità organizzata. Il posto che preferisce -afferma- è la sua cucina immersa nel profumo di un dolce appena sfornato, ma le piace anche la cura del giardino, tra piante e gatti, visitare i musei e spendere tempo al pc in cerca di offerte per volare in posti nuovi.

Potrebbero interessanti anche
La Redazione
  • Erika Di Cosimo
  • Verdiana Amorosi
  • Mariagrazia Roversi
  • Angela Agresta
  • Cristina Vinci
  • Madame de Stael